Benvenuti all’Oktoberfest

Oktoberfest-2016-LP-Header

oktoberfest-entrata

Ormai manca davvero poco all’inizio di una tra le feste più acclamate al mondo: l’Oktoberfest.

Giunta ormai alla sua 183° Edizione la festa dell’Oktoberfest quest’anno si svolgerà a partire dal 17/09/2016 fino al 03/10/2016 e la città si sta preparando per accogliere le migliaia di persone che anche quest’anno si recheranno a Monaco per poter celebrare colei che è la protagonista indiscussa della festa: la birra!

Il suo prestigio, la sua plurisecolare tradizione folcloristica, la sua musica, i suoi usi e costumi, all’atmosfera festosa,le orchestrine, la rinomata cucina bavarese, le giostre variopinte, le caratteristiche bancarelle oltre che la sua birra, fanno dell’Oktoberfest, con i suoi 7 milioni di visitatori l’anno, la festa popolare più grande del mondo e la rendono un’esperienza unica per grandi e piccini.

oktoberfest

Le sue radici affondano nel 1810 quando si tenne la prima edizione in vista delle celebrazioni per le nozze tra il principe di Baviera, Ludwing I e Teresa di Sassonia-Hildburghausen. Si svolge da sempre presso il Theresienwiese, un’ampia spianata di 104 ettari con circa 100.000 posti a sedere. Questo enorme prato si trova a soli venti minuti da Marienplatz il centro storico di Monaco, ma all’epoca della prima edizione era considerata una zona periferica.
La festa inizia con la cerimonia di apertura: O’Zapft is, durante la quale il sindaco in carica di Monaco apre ufficialmente la festa inserendo a forza di potenti colpi di martello il rubinetto nella botte inaugurale. Una volta fatto, pronuncia la celebre frase O’Zapft is! (in dialetto bavarese, traducibile come “È stappata!”) e la festa ha ufficialmente inizio.

3

Infatti solo a quel punto i vari stand possono iniziare a servire la birra e non prima. Altra cerimonia importante è quella della sfilata dei proprietari dei birrifici dell’Oktoberfest durante la quale si possono ammirare i carri degli osti. C’è da dire che solo ai sei birrifici storici di Monaco: Paulaner, Spaten, Hofbräu, Hacker-Pschorr, Augustiner e Löwenbräu è permesso di servire birra all’interno dei tendoni.
Ogni tendone può contenere fino a 100.000 persone ma l’affluenza è maggiore dato che la birra ti verrà servita solo se sei seduto. Non parliamo inoltre di un boccale qualunque ma di lei la Maß, il famosissimo boccale da un litro che rappresenta la SOLA unità di misura che vi verrà servita all’interno dei vari stand.

Bier-in-Deutschland-ein-Stueck-Volkskultur-hier-am-Oktoberfest-in-Muenchen-Archiv-

Il costo di una Maß è di circa € 9,60 e ricordate di chiedere il resto se pagate con una banconota da € 10,00 altrimenti verrà considerato come mancia (di solito comunque la regola vuole che il resto si dia di mancia). Negli stand, al centro vi è un piccolo palco dove un’orchestra composta da ottoni allieterà la giornata con i tipici canti bavaresi tra cui spicca l’intramontabile: “Ein Prosit” e state certi che appena sentirete partire le note dovrete alzarvi e se volete salire anche sul tavolo e prepararvi a fare un bel brindisi!
Infatti le parole della canzone: “Ein Prosit, ein Prosit, der Gemuetlichkeit, Ein Prosit, ein Prosit, der Gemuetlichkeit, Ein…Zwei…Trei Gsuffer!” il cui significato è: “Alla salute, alla salute, viva l’allegria, alla salute, alla salute, viva l’allegria, uno..due..tre.. tutti ubriachi!” rappresenta un inno ad essere festosi e a lasciarsi andare ai festeggiamenti.

Oltre però agli stand, c’è tutta un’area dedicata ai bambini con la presenza di un grande luna park, dove potete trovare numerose attrazioni per i più piccini come l’enorme ruota panoramica, la casa degli specchi, la casa del terrore, trenini, macchine – scontro, la giostra con i seggiolini volanti (detta anche calcinculo) dato che a dispetto di ciò che si può pensare, l’Oktoberfest non è una festa da “ubriaconi” bensì una festa per celebrare un momento di convivialità e anche di comunione con le proprie famiglie, infatti vedrete che è pieno di bambini.

View of the Oktoberfest in Munich at night.
View of the Oktoberfest in Munich at night.

Ho partecipato due volte all’Oktoberfest e ogni volta che mi trovo a parlarne con qualcuno dico sempre: “VAI SUBITO!”.
La prima volta ero arrivata molto scettica e anche un pò preoccupata per via di possibili aggressioni e molestie dato i fiumi d’alcol che sarebbero scorsi, e invece mi son dovuta ricredere!
Non mi sono mai sentita così tutelata in un luogo aperto. C’è sorveglianza e polizia ovunque e appena qualcuno crolla ubriaco su un tavolo, prontamente accorrono e lo portano in infermeria. Al minimo cenno di rissa, sono subito pronti ad intervenire sedando i contendenti senza usare la violenza.
Per non parlare della pulizia dei bagni! Eh si non vi aspettate di trovare dei bagni chimici, ma delle vere toilette in ceramica, e pulite! In qualsiasi bagno mi sono recata sembravano esser stati appena lavati ed inoltre son gratis!
La vera sfida all’Oktoberfest è trovare un tavolo per sedersi, per cui se non vi va di fare ore e ore di fila (a meno che non andiate di buon mattino fuori la fiera) vi consiglio di prenotarlo e di prenotarne uno per poter assaggiare ognuna delle sei birre (perchè non potete andar via dalla festa senza aver fatto un salto in ogni stand)

Oktoberfest-guida-come-arrivare-orari-birra-Lowenbrau

Si, magari il prezzo di una Maß è un pò eccessivo a mio avviso, anche perchè la prima volta che andai nel 2008 costava meno di € 10,00 però devo dire che sono ben spesi quei soldi, anche perchè preparati ad esclamare anche tu: “Se questo è il sapore della birra, allora io non l’ho mai bevuta!” Già il sapore della birra che berrai a Monaco non è quello al quale sei di solito abituato: un’esplosione di fragranza, gusto e corposità che raramente si incontrano nei pub che frequentiamo al sabato sera.
Sono rimasta inoltre strabiliata nel vedere le cameriere che (in abiti tipici bavaresi) riuscivano a portare con disinvoltura non meno di 10/12 Maß alla volta, ovviamente armate di fischietto alla bocca per potersi far largo tra la folla.

Oktoberfest-Bier-ueber-10-Euro

Se poi tra una birra e l’altra vi vien voglia di sgranocchiare qualcosa, non preoccuparti ci sono hostess con dei cestini carichi di ottimi Bretzel pronti a servirtene uno alla modica cifra di € 1,00 e se proprio vuoi assaggiare la cucina bavarese avrai un’ampia scelta tra salsicce, stinchi di maiale, pollo arrosto e spretzel, tipici gnocchetti serviti con vari sughi.

cucina-oktoberfest-vassoio-max

Se poi vuoi farti un giro per visitare le bellezze di Monaco (tra cui lo stupendo carillon del palazzo comunale) niente paura! Il centro dista poco più di venti minuti a piedi, oppure puoi semplicemente prendere la metro che è aperta fino a notte fonda e potete star certi che l’animo festivo lo troverete anche nelle persone che affollano la metro.

monaco-baviera-glockenspiel

E allora? Che stai aspettando? Corri a prenotare subito anche tu il tuo posto all’Oktoberfest!
Se vuoi avere maggiori informazioni, o scoprire le varie offerte collegati al sito: http://www.oktoberfest.it/

Buon Oktoberfest! Prosit!

224409_4669270811148_1358697900_n-450x363

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *